Nominata la nuova Ispettrice del Corpo delle Infermiere Volontarie della CRI

Sorella Emilia Bruna Scarcella è la nuova Ispettrice Nazionale del Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana.
Già Ispettrice delle II.VV. di Milano, S.lla Scarcella Subentra nella carica d’Ispettrice a S.lla Monica Dialuce Gambino che ha diretto il Corpo per quattro anni, con grande impegno e passione; auguriamo a S.lla Dialuce un futuro ricco di soddisfazioni.
Congratulazioni e Auguri di Buon lavoro alla nuova Ispettrice S.lla Scarcella!

I soci dell’A.N.M.C.R.I. plaudono alla nomina di S.lla Scarcella, un’alta e prestigiosa figura da sempre impegnata nel campo delle azioni umanitarie e in aiuto delle persone più deboli.
La sua esperienza, costruita attraverso anni d’impegno in attività operative e assistenziali, le consentirà di assolvere in modo eccellente alla sua missione di guida e di rilancio del glorioso Corpo delle Infermiere Volontarie. In tale delicato compito avrà al suo fianco il vertice della Croce Rossa Italiana e le sue componenti, alle quali ci uniamo offrendo tutto il nostro sostegno.

Il Presidente
Giuseppe Scrofani

Giornata mondiale del malato 2019

Domani, domenica 10 febbraio, in occasione della “XXVII giornata mondiale del malato”, la redazione della trasmissione televisiva “A sua immagine”, trasmessa su Rai 1 dalle 10.30, ha invitato il Presidente del Comitato Area Metropolitana Dott.ssa Debora Diodato insieme ad una rappresentanza di Volontari della Croce Rossa Italiana.

Saranno presenti due militari del Corpo Militare Volontario CRI, debitamente autorizzati, assieme a volontari civili e Infermiere  Volontarie.

È possibile che durante la trasmissione vengano poste delle domande ai volontari sul tema del giorno.

Buone Feste!

A nome del Consiglio Nazionale dell’A.N.M.C.R.I. invio a tutti i Soci e agli appartenenti al Corpo Militare Volontario, al Corpo delle Infermiere Volontarie e ai Volontari CRI gli Auguri di Buone Feste, con la certezza che lo spirito di servizio e gli ideali che ci accomunano ci consentiranno di superare qualsiasi ostacolo e di raggiungere, nel nuovo anno, il rilancio della Croce Rossa Italiana alla quale siamo legati in modo indissolubile.

Il Presidente

Giuseppe Scrofani

Ci ha lasciato Domenico Pettini

Ieri,  24 novembre, è venuto a mancare il nostro Socio Domenico PETTINI, Commendatore della Repubblica e Tenente Colonnello del Corpo Militare Volontario della CRI, alla quale ha dedicato tanti anni della sua vita, ricoprendo vari importanti incarichi.
I funerali si svolgeranno domani, a Roma, nella Chiesa dei Santi Aquila e Priscilla, in Via Pietro Blaserna, 113.
Insieme ai figli Andrea e Antonio, Ufficiali Superiori del Corpo Militare, vogliamo ricordarlo “con gioia” nel rispetto delle sue volontà.

4 novembre – Giornata dell’Unità nazionale

4 novembre 2018. Il Presidente Nazionale dell’A.N.M.C.R.I. rappresenta l’Associazione sull’Altare della Patria per la cerimonia presieduta dal Presidente della Repubblica in occasione della Giornata dell’Unità Nazionale. Il labaro dell’Associazione, con il Referente Nazionale, il Presidente del Lazio ed altri soci, si è schierato alla base del monumento.

 

 

L’intervista al Magg. Gen. Gabriele LUPINI, Ispettore Nazionale del Corpo Militare Volontario C.R.I.

Il Corpo Militare ha vissuto una profonda trasformazione ma mantiene intatta la sua “missione” di ausiliarietá per le Forze Armate, per la Difesa Civile, per la Protezione Civile e per la Croce Rossa Italiana.

Grazie all’impegno dei Volontari sono assicurati tutti i servizi e le attività istituzionali, compresa la formazione e l’aggiornamento del personale.

Un’intervista rilasciata con la consapevolezza di chi si sta impegnando al massimo per far fronte alla carica che ricopre e che rassicura tutti noi sul futuro del Corpo Militare Volontario C.R.I.

Il Presidente Nazionale
Giuseppe Scrofani

Guarda il video

Un medaglia per il nostro Labaro

Nell’ambito delle Celebrazioni del 75° Anniversario del tragico bombardamento di   Frascati, che costò la vita ad oltre seicento cittadini, presso il Monumento ai Caduti si durante una commovente Cerimonia, alla presenza di autorità locali, metropolitane, regionali e nazionali e di sopravvissuti a quel tragico evento, il Labaro dell’A.N.M.C.R.I. ha ricevuto la Medaglia della Città, consolidando ancora di più il legame con la CRI che nacque proprio in quelle terribili circostanze.

Frascati Cerimonia di sabato 8 settembre 2018

Nell’ambito delle Celebrazioni del 75° Anniversario del tragico bombardamento di   Frascati, che costò la vita ad oltre seicento cittadini, dalle ore 18,00 alle ore 19,00 presso il Monumento ai Caduti si svolgerà una Cerimonia, durante la quale il Sindaco della Città consegnerà una Medaglia al Labaro dell’Associazione A.N.M.C.R.I. – Associazione Nazionale Militari CRI in congedo, di cui ho l’onore di essere Presidente Nazionale.
Le Celebrazioni del giorno 8 inizieranno con varie attività, in particolare con la messa delle ore 11,00 presso il Duomo e rievocazioni del bombardamento ore 12,09.

                                  
Nella Piazza antistante saranno presenti Rappresentanze del Corpo Militare Volontario CRI, delle Infermiere Volontarie e Volontari CRI, del Corpo dei Vigili del Fuoco e di varie Associazioni.
Dalle 17,00 alle 17,45 si svolgerà un Concerto della Banda della Polizia di Stato (50 elementi) e a seguire la su citata Cerimonia conclusiva.
Un sentito e riconoscente ringraziamento rivolgiamo al Dott. Roberto MASTROSANTI Sindaco di Frascati e a tutto il Consiglio, Presieduto dal Dott. Franco D’UFFIZI, per averci concesso la Medaglia della Città, consolidando ancora di più il legame con la CRI che nacque proprio con il bombardamento 75 anni fa.
I Soci rivolgono un pensiero commosso e deferente per chi scomparve così tragicamente e dedicano a tutti i Caduti una speciale preghiera.
Giuseppe Scrofani